169° giorno – Tutti i cavi del mondo

Alle dieci del mattino fuori sembravano le sette di sera e quello che ricordo della mia giornata fino alle sedici è il sugo alla salsiccia nella pasta. Ore diciassette, immerso nell’umanità di un centro commerciale per cercare dodici metri di cavo per ricollegare casa mia con la rete, che grazie a Vodafone è isolata dal mondo.

Chissà come mai ma quando ti rifilano un contratto omettono sempre di dirti qualcosa…

“È un’offerta straordinaria! TANTISSIMO a POCHISSIMO…guardi…vorrei essere al suo posto…”

“Mmmh…sarà…e lei mi dice che è tutto facile per l’installazione?”

“Ma scherza? Ma se ha problemi le mando mia figlia di tre anni a farle tutto il lavoro…”

Poi, ti ritrovi dentro una collezione De Agostini quando ti mancano ancora trenta uscite…quel cavo li deve entrare di la…solo che non ho l’attacco li che le prese sono vecchie pensavo fosse chiaro, ah mancano i pezzi? Ma io pensavo che…no no il filtro aggiuntivo non c’è…

Insomma, non funziona mai un cazzo.

Ci sono milioni di persone li dentro, tutti attratti da sfavillanti cartelli di sconti super e mega offerte irrinunciabili che io ho sempre avuto il sospetto che la notte prima dei grandi sconti del 25% rialzino tutti i prezzi del 25%. Passo attraverso televisori, vestiti, biciclette, belle ragazze all’erbolario, negozi di vestiti, gioielli e negozi di smalti, bambini dal gelataio o dal pizzaiolo o che supplicano per un giocattolo creato da una vomitata di plastica.

Il settore elettrico è una giungla e sembra che tutta la gente storta e brutta del centro commerciale, me compreso, sia in quel corridoio di dieci metri largo due. Un ghetto. Vado nel settore prolunghe e cavi, ne trovo di mille tipi e spessori, a tre poli, a uno, a due, da due millimetri o da mezzo, neri, marroni, bianchi, watt, ampere,volta, spessori, gomma, isolamento, legge di Ohm. Ho una parete alta 4 metri di prodotti che potrebbero andarmi tutti bene o essere tutti sbagliati. Mi viene da piangere.

“Tutto semplice eh? Bastardo…”

Quasi quasi compro 40 metri di cavo tripolare bianco da 0,75 mm resistente fino a 17.5 A e 3000 W. Qualsiasi cosa significhi.

Per legare al pilone di un ponte quello che mi ha fatto il contratto dovrebbe bastare.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...